Collaborazioni



logo-img2logo2

A.I.A.S. Busto Arsizio

 

L'AIAS di Busto Arsizio (Sezione e Centro di Riabilitazione) nasce nel 1966 da un’idea del Commendatore Annibale Tosi.
Inizialmente l’utenza era composta da un numero esiguo di bambini tutti affetti da paralisi spastica e venivano erogati esclusivamente trattamenti fisioterapici.
Ma già dopo pochi anni si manifesta l’esigenze di riabilitare altre patologie ed in particolare i disturbi cognitivi, psicomotori e di linguaggio. Così dal 1975 il Centro potenzia i propri servizi inserendo la riabilitazione psicomotoria e logopedica.
Con il passare del tempo aumenta progressivamente l’utenza e si fanno sempre più pressanti le richieste di riabilitare patologie psichiatriche e situazioni di disagio psicologico: ciò com-porta la creazione di nuovi spazi per la terapia, spazi non più recuperabili nella sede di viale Piemonte.
Dopo un lungo iter burocratico l’Amministrazione Comunale mette a disposizione una parte del plesso scolastico “Aldo Moro” in cui si trasferisce il Centro nel 1996 dopo gli opportuni lavori di adeguamento.
In data 06.07.2006 l'AIAS viene accreditata con delibera della Regione Lombardia n. 2887, mentre in data 01.08.06 viene firmato il contratto di accreditamento con la Asl Provincia di Varese.
Negli ultimi anni è stata introdotta anche la riabilitazione neuropiscologica.
Nel dicembre 2008 è stato aperto il Servizio Neuromotorio e recupero funzionale adulti: ciò per andare incontro a continue e sempre più pressanti richieste di intervento di pazienti adulti con disabilità temporanee, patologie croniche o progressive non invalidanti.


 

 

sipic

S.I.P.I.C. - Società Italiana Prevenzione Ictus Cerebrale

Oggi, alle soglie del nuovo millennio, l’ictus cerebrale ischemico è ancora laseconda causa di morte nei Paesi industrializzati e costituisce, inoltre, una patologia di rilevante gravità, dal punto di vista clinico e socioeconomico, per i suoi esiti invalidanti. È sempre più attuale, quindi, la necessità di intervenire in maniera efficace nella prevenzione di questa malattia.
La S.I.P.I.C. è nata quasi dieci anni fa dalla convinzione che fosse necessario attuare la prevenzione e stimolare la ricerca sull’ictus cerebrale ischemico, ed ha svolto finora un’importante funzione di collegamento in tale settore tra diverse discipline scientifiche.
L’intento della S.I.P.I.C. è di favorire la cooperazione tra tutti coloro che condividono tali obiettivi, di sviluppare la ricerca scientifica, di attuare lo screening dei pazienti a rischio, di diffondere le conoscenze utili alla prevenzione sia presso gli operatori sanitari che nella popolazione.

 

 
Prossimi Eventi
Nessun evento