depliant-09-APRILE-sito

L’esistenza di uno stato “oligometastatico” è stata teorizzata negli anni Novanta, ma solo negli ultimi anni è divenuta materia di dibattito e studio più approfondito. Questo particolare sottogruppo di pazienti è caratterizzato da una malattia essenzialmente “indolente”, con poche lesioni metastatiche in un numero limitato di sedi. Proprio questo comportamento biologico differente dal normale comportamento dei tumori metastatici ha aperto le porte all’integrazione di trattamenti locali a scopo ablativo come consolidamento dei risultati ottenibili con le moderne terapie farmacologiche. La radioterapia, soprattutto nella sua forma di radioterapia stereotassica (caratterizzata da elevata precisione, alte dosi e poche frazioni), rappresenta uno dei trattamenti locali più utilizzati, con risultati sempre più promettenti. Le presentazioni della giornata odierna cercheranno di definire più precisamente il “paziente oligometastatico”, di identificare i punti di forza e le debolezze della radioterapia stereotassica in questo setting, di riportare i dati clinici a oggi disponibili, con una particolare attenzione alle domande che ancora cercano una risposta e agli sviluppi futuri prevedibili in questo scenario clinico.

Scheda di iscrizione on line

Compilando il presente modulo viene generata la scheda di registrazione, che attesta automaticamente la partecipazione all’evento, la scheda pre compilata on line verrà poi firmata al momento registrazione.